BITTO dop 2020

209,66€ al pz.
17,47€ al kg.

Il Bitto dop Bongetta Annata si presenta con crosta dorata, pasta gialla, compatta, con occhiatura rara e non uniforme e con un gusto forte e aromatico conferitogli dal latte di alpeggio.

Esaurito

Descrizione

Il Bitto dop annata è prodotto negli alpeggi Valtellinesi, così è un formaggio a pasta cotta e semidura, prodotto lavorando il latte vaccino crudo intero in loco, subito dopo la mungitura.

Questo bitto è così definito d’ annata in quanto prodotto nell’ultima estate.

L’alimentazione delle bovine da cui deriva il latte è costituita prevalentemente da erba di pascolo degli alpeggi Valtellinesi. La cottura della cagliata avviene ad una temperatura compresa tra i 48° e 52°C. La stagionatura deve essere protratta minimo 70 giorni e inizia nelle casere d’alpe. Il Bitto ha forma cilindrica, regolare, con superfici piane di diametro tra i 30 e i 50 cm; lo scalzo è concavo a spigoli vivi alto 8-12 cm; il peso varia da 8 a 25 kg. La pasta, di colore da bianco a giallo paglierino, è caratterizzata da una struttura compatta, con occhiatura rada ad occhio di pernice.

Il Bitto annata ha sapore dolce, delicato e racchiude in sé i profumi dell’alpeggio; diventa più intenso con il procedere della maturazione, che può essere protratta addirittura per anni, per diventare una delle più ricercate prelibatezze nel mondo dei formaggi, da accompagnare con un pregiato bicchiere di vino rosso D.O.C.G. di Valtellina.

Al termine della maturazione del grasso d’alpe, previsto dal disciplinare di produzione, solo le migliori forme saranno marchiate a bitto dop. La zona di provenienza del latte destinato alla produzione del formaggio “Bitto”, comprende l’intero territorio della provincia di Sondrio, gli alpeggi dei territori limitrofi dei comuni dell’Alta Valle Brembana in provincia di Bergamo e dei territori limitrofi in provincia di Lecco.

L’origine del formaggio Bitto dop viene fatto coincidere storicamente con i celti. Questi abili pastori, che s’insediarono in Valtellina dopo essere stati cacciati dalla pianura Padana dai romani, sono stati i depositari di questa tradizione casara millenaria giunta intatta sino ai giorni nostri.

Nel 1995 il Bitto ottiene la qualifica DOP: denominazione di origine protetta, riconosciuta a livello europeo. In questo periodo nasce il

Consorzio per la Tutela dei Formaggi Valtellina Casera e Bitto.

In assortimento disponiamo di una vasta gamma di Bitto dop:

Bitto dop annata porzione 250gr sottovuoto,

– bitto dop annata forma intera ca. 12 kg.,

bitto dop annata 1/4 forma ca. 2,30 kg messo sottovuoto.,



Informazioni aggiuntive

Peso 12.000 kg
peso-medio-kg

12

Ingredienti:

LATTE crudo vaccino intero, lavorato subito dopo la mungitura. Può essere presente LATTE di capra, sale, caglio.

Ordine consigliato btb

1 forma cartone
6 forme piano pallet

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “BITTO dop 2020”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + undici =